Autore Archivio

grow_email_list

Una guida rapida all'email marketing

Introduzione

Poiché l'e-mail continua a essere il canale di comunicazione preferito dai clienti, è molto importante per le aziende ripensare la propria strategia di e-mail marketing. Ogni giorno, in media, i tuoi clienti ricevono oltre 100 email aziendali. Quindi, per creare una connessione autentica con i tuoi clienti, devi scrivere e-mail che forniscano informazioni rilevanti e preziose al momento giusto.

In questa guida all'e-mail marketing esploreremo il potenziale dell'email marketing e impareremo come progettare e inviare campagne di e-mail marketing efficaci.

Perché l'email marketing è ancora importante

Dopo l'applicazione del GDPR, le aziende temevano che l'Età dell'Oro dell'email marketing potesse finire. Tuttavia, a pubblicare sondaggio GDPR sul coinvolgimento dei clienti rivela che i clienti preferiscono ancora ricevere più messaggi di marketing tramite e-mail e trovare il contenuto e-mail in genere più pertinente per loro. Quando si classificano otto canali di marketing in ordine di preferenza, 73% posiziona la posta elettronica al primo o al secondo posto e 90% la posiziona tra le prime quattro. Ciò ribadisce il fatto che l'e-mail continua ad essere il miglior canale per coinvolgere potenziali clienti e clienti.

Nota: per ottenere i migliori risultati dall'e-mail marketing, è necessario concentrarsi sull'invio di e-mail pertinenti e tempestive alle persone che hanno scelto di ricevere notizie.

Ecco alcune email di marketing che aggiungono valore ai tuoi potenziali clienti e clienti:

  • Invia e-mail di supporto: queste e-mail aiutano i tuoi potenziali clienti a imparare come possono utilizzare il tuo prodotto o servizio per raggiungere il loro obiettivo.
  • Consigli personalizzati su prodotti o servizi: queste e-mail aiutano a mantenere il prodotto e i servizi in testa ai potenziali clienti per il momento in cui sono pronti a impegnarsi.
  • Newsletter: queste e-mail sono un riassunto settimanale o mensile delle notizie del tuo settore. Usa le newsletter per condividere blog pertinenti e risorse utili con i tuoi abbonati.
  • E-mail di reengagement: queste e-mail attirano l'attenzione sulle nuove funzionalità e miglioramenti dei tuoi prodotti e servizi dall'ultimo impegno.

Esecuzione di una campagna di posta elettronica efficace nell'era GDPR

Con il GDPR in atto, gli esperti di marketing devono adottare un approccio di email marketing basato sulle autorizzazioni per garantire che aderiscano alle leggi.

Lettura consigliata: Cos'è il GDPR

È necessario eseguire le seguenti operazioni per eseguire correttamente una campagna di posta elettronica post GDPR:

  1. Crea un elenco di email basato su autorizzazioni
  2. Segmenta e indirizza gli abbonati
  3. Crea una copia e-mail efficace
  4. Crea bellissimi modelli
  5. Attiva la campagna e-mail
  6. Misura le prestazioni e le modifiche

Crea un elenco di email basato su autorizzazioni

L'email marketing basato sulle autorizzazioni, come suggerisce il nome, è la pratica di ottenere il consenso dalle persone prima di aggiungere i loro ID e-mail a un elenco e-mail. In generale, il consenso per la ricezione di e-mail di marketing può essere implicito o espresso. Il consenso implicito è quando puoi dedurre che un potenziale cliente è interessato alle tue e-mail di marketing perché lei o lui ha fornito l'ID e-mail durante una comunicazione commerciale. Il consenso espresso è quando un potenziale cliente si iscrive esplicitamente per ricevere le e-mail di marketing.

bonus: Come inviare una campagna email di reclamo GDPR

Con il GDPR in atto, gli esperti di marketing devono ottenere il consenso espresso dai contatti per aggiungerli a un elenco di e-mail. Ciò significa che non è più possibile acquistare elenchi di e-mail per riprendere le e-mail in blocco. Il modo migliore per acquisire l'autorizzazione è tramite un'e-mail con doppio consenso. Ad esempio, quando un potenziale cliente si iscrive alla tua newsletter mentre invia un modulo di contatto in cambio di un contenuto prezioso, puoi inviare un'e-mail di conferma dell'iscrizione per ottenere l'autorizzazione esplicita.

bonus: 5 idee semplici per far crescere la tua mailing list

Inoltre, per aumentare le percentuali di apertura e le percentuali di clic, imposta le aspettative sulla frequenza con cui gli abbonati vedranno le tue e-mail e quali contenuti vedrebbero. Ancora meglio, lascia che i tuoi abbonati scelgano con quale frequenza desiderano ricevere le tue e-mail. E dare loro la possibilità di scegliere il tipo di contenuto che desiderano ricevere. Ciò creerà fiducia nei tuoi abbonati dimostrando che apprezzi il loro tempo e i loro interessi.

Segmenta e indirizza gli abbonati

Un modo sicuro per aumentare le percentuali di apertura e clic delle e-mail è segmentare e indirizzare gli abbonati. La tua lista e-mail è composta da persone con profili, interessi, comportamenti di acquisto e preferenze diversi. Quindi, per ottenere il massimo coinvolgimento, è necessario segmentare le persone con interessi simili e quindi inviare e-mail più pertinenti e personalizzate.

Email_segmentation

Di solito, gli abbonati sono segmentati in base a:

  1. Dati demografici: età, geografia, genere, posizione lavorativa e altre informazioni di questo tipo possono dire molto sui bisogni e gli interessi di acquisto di una persona. Raccogli tali informazioni demografiche durante la registrazione e altri punti di contatto con la tua azienda.
  2. Psicografia: questa segmentazione considera il comportamento, la personalità, lo stile di vita, la convinzione, la motivazione e altri fattori psicologici del cliente.
  3. Fase del viaggio dell'acquirente: i potenziali clienti in diverse fasi del viaggio dell'acquirente desiderano visualizzare diversi tipi di messaggi. Ad esempio, mentre un potenziale cliente in fase di sensibilizzazione vorrebbe vedere come il tuo prodotto può aiutarlo, un potenziale cliente in fase di valutazione vorrebbe ricevere sconti e offerte.
  4. Cronologia acquisti: se vendi qualcosa che necessita di aggiornamento, rinnovo, sostituzione o ricarica, puoi creare segmenti per inviare e-mail mirate in base alle loro potenziali esigenze. Puoi anche considerare la frequenza e il comportamento degli acquisti durante la segmentazione.
  5. Coinvolgimento e-mail: tenere traccia delle aperture e fare clic sulle tariffe per identificare gli utenti attivi e inattivi. È quindi possibile eseguire campagne per coinvolgere nuovamente clienti inattivi o rivolgersi a clienti attivi.

Crea una copia e-mail efficace

Quando si tratta di e-mail marketing, la copia e-mail è uno dei fattori più importanti che influenzano il successo o il fallimento di una campagna e-mail. Una copia efficace dell'e-mail avrà:

  • Una linea tematica assassina
  • Testo di anteprima convincente
  • Corpo e-mail personalizzato
  • Singolo invito all'azione
Linea tematica

La riga dell'oggetto è il volto di un'e-mail. È l'elemento più importante che determina se un'e-mail verrà aperta o ignorata. Mentre ci sono diversi modi per scrivere una grande linea tematica, tutti i migliori hanno alcune cose in comune:

  • Sono brevi: le persone aprono sempre più e-mail sui propri dispositivi mobili. Per assicurarsi che la riga dell'oggetto non sia tagliata, tenerla sotto i caratteri 40 o sulle parole 6.
  • Inducono un senso di urgenza o curiosità o pongono una domanda interessante
  • Sono personalizzati
  • Iniziano con parole orientate all'azione

bonus: Aumenta i tuoi tassi di apertura e-mail con questi hack di XK

Anteprima del testo

L'anteprima del testo o preheader è lo snippet del testo del corpo dell'email che appare dopo l'oggetto. La maggior parte dei client di posta elettronica visualizza i caratteri 35-90 del testo di anteprima. Se non specifichi esplicitamente il testo di anteprima, i client di posta elettronica sceglieranno automaticamente le prime parole del tuo testo di posta elettronica. La personalizzazione del testo di anteprima è un ottimo modo per integrare la riga dell'oggetto con una breve riga che attira l'attenzione. Riassumi il tuo messaggio o usa il tuo CTA nel testo di anteprima per aumentare i tassi di apertura.

corpo e-mail

La tua copia e-mail dovrebbe allinearsi con l'oggetto della tua e-mail. Dovrebbe mantenere la promessa fatta dall'oggetto. Per mantenere la copia accattivante, rendila colloquiale e scansionabile. Una copia scansionabile farà particolarmente appello ai destinatari e-mail che preferiscono leggere le loro e-mail su dispositivi mobili. Usa le intestazioni e gli elenchi puntati per dividere il contenuto in sezioni di facile comprensione.

Personalizza oltre il nome. Usa l'interazione, la posizione o qualsiasi altra informazione personale passata del potenziale cliente per una connessione più profonda. Evita i gerghi tecnici e usa parole semplici. E arriva al punto il più rapidamente possibile.

CTA

L'invito all'azione è il capolavoro finale di un'e-mail di marketing. La tua email dovrebbe includere un unico CTA che indichi chiaramente cosa vuoi che facciano i tuoi lettori. Il CTA dovrebbe essere facilmente identificabile e dovrebbe distinguersi dal corpo dell'email. Un CTA efficace avrà parole d'azione incentrate sulla fornitura di valore. Per incoraggiare i tuoi abbonati ad agire rapidamente, puoi usare parole che inducono urgenza o scarsità. Per evidenziare il CTA, è possibile utilizzare un pulsante o altri elementi di design.

Crea bellissimi modelli

Le persone preferiscono leggere e-mail reattive dal design accattivante su testo semplice o chiaro. Infatti, 80% delle persone che aprono email sul loro cellulare eliminerà un'e-mail se sembra brutta o non risponde. Ciò significa che, sebbene possiate avere contenuti e-mail preziosi, i vostri abbonati potrebbero facilmente ignorare la vostra e-mail se non è in un formato accattivante e di facile lettura.

bonus: Progetta e invia bellissime e-mail ai tuoi contatti con il designer di modelli e-mail di Vtiger

La progettazione di e-mail creative per ogni campagna può facilmente diventare un processo che richiede tempo. Infatti, 63% dei marketers dedica almeno due ore a campagna per design e contenuti. È qui che entrano in gioco i modelli e-mail. I modelli e-mail sono pronti per l'uso di progetti e-mail che possono ridurre drasticamente il tempo necessario per lanciare una campagna e-mail.

Utilizza le seguenti linee guida per creare splendidi modelli di e-mail che riflettano il tuo marchio.

  1. Marchio aziendale: aggiungi il logo della tua azienda nella parte superiore di un'e-mail per assicurarti che il lettore sappia da chi proviene il messaggio.
  2. Tipografia: in media, i tuoi lettori e-mail spendono circa 11 secondi sulla tua email. Quindi, devi scegliere i caratteri che rendono i tuoi contenuti facilmente leggibili. Non scegliere caratteri non compatibili con i client di posta elettronica dei tuoi lettori. Questo elenco include tutti i caratteri supportati dalla maggior parte dei provider di posta elettronica: Arial, Arial Black, Comic Sans, Courier New, Georgia, Impact, Charcoal, Lucida Console, Lucida Sans Unicode, Lucida Grande, Palatino Linotype, Helvetica, Book Antiqua, Palatino, Tahoma , Ginevra, Times, Times New Roman, Trebuchet MS, Verdana, Monaco.
  3. Dimensioni e spazi dei caratteri: per offrire la migliore esperienza di lettura, mantieni l'intestazione tra i pixel 22 e 28. Il corpo deve essere compreso tra 14 e 18 pixel. E usa l'altezza della linea 1.5. Usa un sacco di spazio bianco per dare un po 'di respiro ai tuoi contenuti e rendere il tuo design più avvincente.
  4. Colori: scegli uno o due colori del tuo marchio. Meno colori hai, più pulito sarà il tuo design. È possibile aggiungere colori di sfondo all'intestazione e al piè di pagina per separarli visivamente dal contenuto del corpo.
  5. Immagini: assicurati che le immagini siano dimensionate correttamente per evitare schiacciamenti o stiramenti. Includi solo le immagini più essenziali per ridurre le dimensioni del file.

Attiva la campagna e-mail

Una campagna di posta elettronica può essere una campagna una tantum o una campagna di gocciolamento che viene attivata in base alle azioni degli abbonati. Puoi automatizzare facilmente le campagne e-mail per garantire che le e-mail giuste vengano recapitate al momento giusto.

Con la giusto set di strumenti di automazione della posta elettronica, puoi automatizzare tutte le e-mail di marketing come e-mail di benvenuto, e-mail di supporto, newsletter, e-mail transazionali, e-mail di promemoria di rinnovo e molte altre.

Ecco i tipi comuni di 2 di campagne e-mail che puoi eseguire:

Campagne regolari:

Questa è una campagna di posta elettronica una tantum che viene inviata a tutti o in un segmento della tua lista di posta elettronica. Ad esempio, potresti inviare le newsletter della tua azienda come una normale campagna di posta elettronica. Puoi anche scegliere una data e un'ora per programmare la campagna normale.

Campagne con risposta automatica: Autoresponder

In questa campagna, le e-mail vengono attivate quando vengono soddisfatte determinate condizioni. Ad esempio, puoi attivare un'e-mail di benvenuto quando un contatto si registra per il tuo prodotto. È possibile impostare vari trigger su cui vengono inviate le e-mail. Il trigger può essere aperto tramite e-mail o fare clic su un determinato collegamento. È anche possibile progettare una campagna di gocciolamento in cui le e-mail vengono inviate automaticamente in base a una pianificazione.

bonus: Come migliorare il tasso di consegna della posta elettronica

L'automazione delle e-mail di marketing ti consente di generare conversioni su larga scala, senza perdere troppo tempo. Strumenti di automazione della posta elettronica ti consentono di creare e-mail personalizzate in base al modo in cui i tuoi potenziali clienti e clienti interagiscono con il tuo marchio. Mentre potrebbe essere necessario un po 'di tempo e sforzi per far funzionare il tuo motore di email marketing, una volta impostato, le campagne di posta elettronica automatizzate ti aiuteranno a risparmiare una notevole quantità di tempo e a migliorare il ROI.

bonus: L'ultima guida alle istruzioni per la lista bianca per tenerti fuori dal filtro antispam

Misura le performance e modifica le campagne

Una volta che le tue campagne e-mail escono, devi misurare cinque importanti metriche per capire se le tue campagne sono andate fuori dal parco o non sono state all'altezza. Misurando queste metriche sarai in grado di modificare le tue campagne future per raggiungere i tuoi obiettivi di entrate.

  • Tariffe aperte: questo numero mostra il numero (in percentuale) di persone interessate alle tue e-mail. Se al tuo pubblico piace la tua e-mail e la considera pertinente per loro, la percentuale di apertura sarà alta. Per migliorare i tassi di apertura, prendere in considerazione A / B test delle linee tematiche. Le tariffe aperte dipendono dal grado di segmentazione e targeting dei tuoi iscritti. In media, vedere le e-mail di marketing 15 al 25% tasso aperto.
  • Percentuale di clic: il CTR misura la percentuale di destinatari e-mail che ha fatto clic sui collegamenti nell'e-mail. Questa metrica ti aiuta a identificare le persone realmente interessate alla tua offerta. Puoi testare gli inviti all'azione per migliorare il CTR. Più la tua email è personalizzata e pertinente, migliore sarà il CTR.
  • Frequenza di rimbalzo: non tutte le e-mail che invii vengono consegnate alla tua lista e-mail. La frequenza di rimbalzo misura il numero di e-mail che non vengono recapitate nella posta in arrivo del lettore. Ci sono diversi motivi per cui le tue email non vengono recapitate. Ad esempio, un'email può rimbalzare perché il server era inattivo (soft bounce) o l'email non era valida (hard bounce). Se incontri un hard bounce, dovresti rimuovere immediatamente l'indirizzo email dall'elenco. Dovresti provare a ridurre la frequenza di rimbalzo il più possibile poiché frequenze di rimbalzo più elevate ridurranno la credibilità del mittente.
  • Tasso di annullamento dell'iscrizione: questo numero mostra quanto siano preziosi i tuoi abbonati che considerano le tue e-mail. L'elevata percentuale di annullamento dell'iscrizione implica che dovresti dare un'occhiata al contenuto della tua email, alla segmentazione dell'elenco e alla frequenza della posta elettronica. Offri ai tuoi abbonati la flessibilità di scegliere quali e-mail desiderano ricevere e con quale frequenza. Ciò contribuirà non solo a ridurre gli annullamenti della sottoscrizione, ma anche a dimostrare che apprezzi la posta in arrivo del tuo abbonato.
  • bonus: Suggerimenti di 3 per ottenere le tariffe di annullamento dell'iscrizione alla tua campagna di posta elettronica in 0.5
  • Reclami: quando un destinatario e-mail contrassegna la tua e-mail come spam, viene considerato un reclamo. Questo conteggio viene registrato dal provider di servizi Internet (ISP) del tuo client di posta elettronica. Se i reclami sono alti, il tuo ISP può bloccare tutte le e-mail provenienti dal tuo indirizzo e-mail.

Conclusione

Gli esperti di marketing continuano a sfruttare l'email marketing per coinvolgere potenziali clienti e clienti per aumentare la consapevolezza del marchio e le vendite. Vedrai aumentare il ROI quando crei e gestisci un elenco di e-mail che include persone che hanno scelto di ricevere i tuoi messaggi. La conformità al GDPR può sembrare spaventosa in superficie, ma, se fatto bene, gli esperti di marketing godranno di un migliore coinvolgimento e conversione.

L'uso di strumenti come Vtiger CRM ti aiuta non solo a gestire i consensi degli abbonati, ma anche a inviare e-mail personalizzate che i tuoi iscritti apprezzeranno. Iscriviti per a Prova gratuita di 15 giorni oggi da esplorare Funzionalità di email marketing di Vtiger.

Banner_Google_Sheets_integration_with_Vtiger_blog

Amplifica l'esportazione dei dati con l'integrazione di Fogli Google in Vtiger CRM

Ciao gente! Bentornati alla serie di blog Aumenta la produttività con l'integrazione di Google Workspace. In questo blog, ti guideremo attraverso l'integrazione di Fogli Google con...
Booster pack blog 2 - Immagine banner

Scopri le diverse dimensioni dei pacchetti Vtiger Booster

Ciao! Nel nostro blog precedente, abbiamo annunciato il rilascio di Booster Pack per gli utenti dell'edizione Pilot di Vtiger. I Booster Pack sono funzionalità aggiuntive che ti aiuteranno...
Banner del blog sull'integrazione di Google Calendar

Crea eventi in modo intelligente e rimani allertato con l'integrazione di Vtiger Google Calendar

Ciao gente! Bentornati alla serie di blog Aumenta la produttività con l'integrazione di Google Workspace. Stiamo arrivando alla fine di questa serie di integrazione con solo un...
Booster Pack - immagine banner

Espandi le tue capacità della Pilot Edition con i Vtiger Booster Pack

Alza la posta! Hai ragione, è quello che abbiamo detto. Vtiger CRM sta mettendo il potere nelle tue mani. Scegli e scegli i limiti delle funzionalità...
Integrazione di Google Maps con il banner del blog vtiger

Trova il modo più rapido per raggiungere la posizione del cliente con l'integrazione di Google Maps e Vtiger CRM

Ciao gente! Bentornati alla serie di blog Aumenta la produttività con l'integrazione di Google Workspace. Apprezziamo la vostra pazienza per essere leali e impegnati nella nostra integrazione...
Costruire un Team Efficace

8 tecniche per costruire una squadra efficace

“Mettersi insieme è l'inizio. Stare insieme è progresso. Lavorare insieme è un successo.” - Henry Ford. La citazione sopra descrive magnificamente l'importanza di lavorare ...
Banner blog vestito da ufficio

9 motivi per cui dovresti vestirti bene per il lavoro

Ti senti confuso e stressato quando scegli il tuo abbigliamento da lavoro? Probabilmente avrai sentito più volte quanto sia importante vestirsi in modo appropriato per ...
Banner di integrazione Vtiger + Google Drive

Carica e collega i documenti in modo intelligente con l'integrazione di Google Drive e Vtiger CRM

Ciao gente! Bentornati alla serie di blog sull'integrazione di Google Workspace per aumentare la produttività. Ci auguriamo che tu sia in grado di acquisire conoscenze sull'integrazione di Google Workspace...
Superare le sfide sul posto di lavoro 2

6 modi per superare le sfide sul posto di lavoro

John T parla delle sfide che ha dovuto affrontare nel suo primo lavoro e di come le ha superate. "In uno dei miei primi ruoli lavorativi, io...
Integrazione Google Meet 1

Sfrutta l'integrazione di Google Meet con Vtiger CRM per condividere istantaneamente i collegamenti alle riunioni da diversi moduli

Ciao gente! Bentornati a Aumenta la produttività con la serie di integrazione di Google Workspace. In questo blog, discuteremo delle caratteristiche e dei vantaggi dell'integrazione ...
Caricamento in corso
Copyright 2022 Vtiger | Privacy | Centro legale e politico