Banner del blog sulla panoramica dell'API

Guida per principianti alle API


Fino all'anno 1999, le persone dovevano utilizzare mappe stampate su carta per la navigazione. Quindi la tecnologia GPS è stata inventata e incorporata in vari dispositivi come i telefoni cellulari. Oggi puoi ottenere indicazioni stradali per qualsiasi destinazione solo con pochi clic sul tuo telefono.

Ad esempio, il sistema software di Google contiene tutte le informazioni relative a percorsi e indicazioni in tutto il mondo e fornisce la navigazione verso la destinazione richiesta.

Ma come entrano le API in questo quadro?

image3App di navigazione di Google: Google Maps, sul tuo telefono, invia richieste al sistema software di Google utilizzando un'API per fornirti il ​​modo più veloce per raggiungere la tua destinazione. Utilizzando una serie di definizioni e protocolli, le API consentono a due componenti software di comunicare e scambiare informazioni.

Secondo MarketsandMarkets, si prevede che il mercato della gestione delle API varrà 5.1 miliardi di dollari entro il 2023, con un CAGR del 32.9%.

Introduzione alle API

Quindi, cos'è un'API?

API è l'acronimo di Application Programming Interface. È un insieme di codici di programmazione che permette la trasmissione dei dati tra un software e l'altro. Specifica inoltre i termini dello scambio di dati.

Qualsiasi software con una funzione specifica viene definito applicazione quando si parla di API. È possibile confrontare l'interfaccia API con un contratto di servizio tra due programmi. Un programma richiede un servizio e l'altro programma risponde con il servizio richiesto. Le API possono aggiornare automaticamente i dati tra due applicazioni.

Ad esempio, l'integrazione API aiuta la galleria fotografica del telefono a caricare automaticamente i dati nel cloud. Le API possono essere efficacemente utilizzate dalle aziende per automatizzare varie operazioni di sistema.

Ora vediamo come funzionano le API.

Come funzionano le API?

Un'API esegue la stessa attività di base della navigazione in Internet. Vengono chiamate le applicazioni che inviano richieste Clientie le applicazioni che rispondono vengono chiamate Server, rispettivamente. Il client utilizza l'API per comunicare con il server quando è necessaria una risorsa. Nell'esempio dell'app di navigazione, l'app mobile è il client e Google è il server. Questo processo di scambio di dati è chiamato an Chiamata API.

Ogni server fornisce Documentazione delle API ai suoi clienti. Questa documentazione evidenzia le operazioni API, come le richieste di dati, l'utilizzo effettivo, l'integrazione e le modifiche per personalizzare le richieste in base ai requisiti dei dati. Esaminiamo la procedura per qualsiasi chiamata API.

Di seguito è riportata la procedura generale per qualsiasi chiamata API:
  1. Il client invia una richiesta al server. Il client formatta la richiesta secondo la documentazione dell'API in modo che il server possa comprenderla.
  2. Il server riceve la richiesta, verifica l'identità del client e convalida che il client è autorizzato a inviare tale richiesta.
  3. Il server quindi esegue la richiesta internamente e recupera i dati richiesti.
  4. Il client riceve una risposta dal server. La risposta al client indica se la richiesta ha avuto successo o meno, insieme alle informazioni richieste.
  5. A seconda di come gli sviluppatori progettano le API, i dettagli della richiesta e della risposta dell'API potrebbero differire leggermente.
Nel 2020, Slashdata ha pubblicato il loro 19a indagine sull'economia degli sviluppatori, che offre diverse informazioni dettagliate su come gli sviluppatori utilizzano le API. Secondo Slashdata, quasi il 90% degli sviluppatori utilizza le API in qualche modo. Lo scompongono ulteriormente, trovando:
  • Il 69% utilizza API di terze parti
  • Il 20% utilizza API interne o private
Quindi cosa sono le API private e di terze parti? Sono diversi tipi di API utilizzati dai programmatori.

Quali sono i diversi tipi di API?

I programmatori utilizzano i seguenti cinque diversi tipi di API:
  • API private: Sono costruiti principalmente per uso interno. Le connessioni interne tra sistemi e dati in un'organizzazione utilizzano API private per scambiare informazioni.
  • API pubbliche: Questi sono accessibili a tutti. Le API pubbliche possono richiedere o meno il pagamento o l'autorizzazione, a seconda del client e del server.
  • API dei partner: solo gli sviluppatori approvati di un'organizzazione esterna possono crearli e utilizzarli per favorire le collaborazioni business-to-business.
  • API composite: due o più API diverse combinate per soddisfare requisiti o comportamenti di sistema complessi.
  • API Web: un'interfaccia di programmazione dell'applicazione (API Web o API del servizio Web) collega un server Web e un browser Web. Sebbene tutte le API siano servizi Web, non tutti i servizi Web sono API.
Sulla base architettura e protocolli, le API operano nei seguenti metodi:
  • API SOAP: Utilizza semplici protocolli di accesso agli oggetti. Client e server utilizzano XML per scambiare messaggi.
  • API RPC: RPC è l'acronimo di Remote Procedure Calls. Il client completa una funzione (o procedura) sul server e il server invia quindi l'output al client.
  • API WebSocket: le API Web che utilizzano oggetti JSON per scambiare dati sono chiamate API Websocket. Client e server possono comunicare in entrambe le direzioni utilizzando un'API WebSocket. Il server può comunicare con i client connessi tramite messaggi di richiamata, rendendolo più efficace dell'API REST.
  • API REST: Le API più utilizzate e adattabili attualmente disponibili online sono le API REST. Un client invia una richiesta al server sotto forma di dati. Il server avvia i processi interni in base alla richiesta del client e risponde con le informazioni richieste.

Quali sono i vantaggi delle API?

Le applicazioni stanno diventando più modulari, grazie alle API. Gli sviluppatori possono trarre vantaggio dall'esperienza di altre applicazioni utilizzando le API.

Quando un'azienda crea un'applicazione, non è più tenuta a inventare la ruota per quanto riguarda la comunicazione, l'elaborazione dei pagamenti, l'autenticazione e la mappatura. Gli sviluppatori possono invece utilizzare le funzionalità delle API e le capacità di plug-in senza soluzione di continuità.

Le API consentono la comunicazione tra applicazioni e parti di sistema su reti interne e Internet, facilitando l'accesso alle risorse. Ora svolgono un ruolo cruciale nelle iniziative aziendali per rendere disponibili online applicazioni e servizi interni a clienti, partner, fornitori e terze parti.

Di seguito sono riportati i principali vantaggi delle API:
  • Applicazioni: l'accesso alle API assicura che i processi di trasferimento delle informazioni tra diverse applicazioni siano più flessibili.
  • Raggiungere: le API consentono di creare livelli di applicazione per distribuire informazioni a diverse categorie di pubblico.
  • Personalizzazione: Può servire come soluzione per creare diverse esperienze utente, consentendo di adattare protocolli, funzioni e comandi in base a esigenze specifiche.
  • Efficienza: le API consentono una distribuzione dei dati più efficiente quando il contenuto viene pubblicato automaticamente e reso disponibile su diversi canali contemporaneamente.
  • Adattabilità: Uno dei maggiori vantaggi delle API è la loro capacità di adattarsi ai cambiamenti attraverso la migrazione dei dati e la flessibilità dei servizi.
Le aziende hanno sempre nuove opportunità. Grazie alle API, possono soddisfare le esigenze dei propri clienti su varie piattaforme.

API in Vtiger CRM

A causa di questi vantaggi, Vtiger adatta una combinazione di Vtiger Application Platform (vtap) e API. Ciò rende facile per i clienti personalizzare ed espandere il CRM con integrazioni in base alle loro esigenze.image5

Abbiamo anche creato le nostre API per attività specifiche, come la creazione di un record, la conversione di un lead, l'aggiunta di attività e altro ancora. Vuoi vedere le API utilizzate per diverse funzioni? Dai un'occhiata al nostro Manuale dell'API REST per saperne di più.

Ecco alcuni casi usati per le API in Vtiger CRM:
  • Integra Slack con il CRM e pubblica un messaggio sui canali slack dal CRM.
  • Esegui la convalida via e-mail o telefono durante l'inserimento dei dati nel CRM.
  • Ottieni gli ultimi tassi di cambio e applicali durante la creazione di fatture o preventivi ecc.
  • Mostra i dettagli meteo di un contatto o lead in tempo reale.
  • Arricchisci i dati dei clienti utilizzando indirizzi e-mail, domini aziendali e molti altri.
Sapevi che gli utenti di Vtiger possono creare le proprie API? Dai un'occhiata al progettista dell'API di Vtiger CRM, che ti consente di creare le tue API. Con le API personali, puoi personalizzare il tuo CRM e far risaltare i tuoi prodotti o servizi sul mercato.

Tag: , , , , , , , , , ,

Abdul Samer

Sameer è uno scrittore di software tecnico con moderne capacità di e-learning. Gli piace scrivere blog non tecnici/divertenti nel tempo libero e si allena anche nelle arti marziali.

Lascia un Commento

Avatar
  Sottoscrivi  
Notifica
Iper personalizzazione nel banner del blog CRM

Tendenze CRM del 2023: iper-personalizzazione

Sei in grado di capire bene i tuoi clienti e di fornire ciò che stanno cercando? La vendita di un prodotto dovrebbe essere basata esclusivamente su un cliente ...
Banner delle API di Building Rest (1)

La tua guida alla creazione di API REST

API è l'acronimo di Application Programming Interface. Qualsiasi software con una funzione specifica viene definito applicazione quando si parla di API. Puoi confrontare il...
Bandiera del blog CDP

Tendenze CRM del 2023: Customer Data Platform

Mentre è evidente che i clienti sono parte integrante di un'organizzazione, ti sei mai chiesto come si formano le relazioni con i clienti? Tu puoi solo ...
Banner del blog CRM sociale

Tendenze CRM del 2023: Social CRM

L'anno scorso, abbiamo trattato le 7 principali tendenze CRM nel nostro blog precedente. Ora è il momento di anticipare i cambiamenti più entusiasmanti e degni di nota...
AI in CRM_banner 2

Aumenta la produttività del team con CRMS abilitato all'intelligenza artificiale

Il Customer Relationship Management (CRM) è il software più ricercato per potenziare e gestire efficacemente le relazioni con i clienti. Questa applicazione è robusta e ha ricche funzionalità come ...
Gestione dei lead tramite banner AI

Gestione dei lead con l'intelligenza artificiale

Richard, un direttore delle vendite in un'azienda di grande fama, si è reso conto che la sua organizzazione sta generando un gran numero di lead ma il rapporto di conversione è molto basso...
Ai_powered dashboard_banner

Potenzia il tuo processo decisionale con dashboard basati sull'intelligenza artificiale

Prendere decisioni informate è parte integrante di un'azienda. Con metriche importanti e approfondimenti preziosi, solo tu puoi vedere crescere la tua attività nel...
Come utilizzare i contenuti generati dall'intelligenza artificiale in modo intelligente Banner

Contenuti generati dall'intelligenza artificiale: pro e contro

Con ChatGPT che sta guadagnando popolarità, ci sono stati continui dibattiti sull'opportunità o meno di contenuti generati dall'intelligenza artificiale. Non solo ChatGPT, molti strumenti sono ...
Banner del blog del pacchetto di buste

Utilizza Vtiger Booster Pack per estendere le funzionalità CRM e affrontare le tue sfide aziendali

Ciao! Il nuovo anno può portare entusiasmo e ansia per molte aziende, soprattutto perché è il momento di fissare obiettivi e...
Banner 02

Sfrutta l'IA per aumentare l'accuratezza delle previsioni di vendita

Le vendite sono un aspetto essenziale per far progredire la tua attività. Ogni piccolo passo che fai in un'organizzazione dipende dai ricavi delle vendite che generi...
Caricamento in corso
Copyright 2023 Vtiger | Privacy | Centro legale e politico