VTBlogBanner_FreeCRM -01

Quanto è GRATUITO il tuo CRM gratuito?

Il giorno in cui il muro è crollato

La nave degli sciocchi si era finalmente arenata

Le promesse hanno illuminato la notte

Come colombe di carta in volo

  • Un grande giorno per la libertà, Pink Floyd

Quindi pensi che sia il momento di ottenere un CRM per gestire la tua canalizzazione di vendita. Forse sei una piccola impresa che si è accontentata di fogli di calcolo e mailing list o una startup che ha bisogno di tutto tranne che costruire il prodotto in esecuzione con il pilota automatico - in entrambi i casi la promessa di un software CRM GRATUITO che fa tutto tranne che gestire la tua attività per sembri troppo bravo per rinunciarci.

Quindi questo post è un po 'un controllo della realtà su CRM, GRATUITO e che gestisce la tua parte aziendale.

Breve riassunto di tutto ciò che seguirà: "Non esiste un pranzo gratis"

Spezzerò l'argomento fino ai concetti fondamentali di cui stiamo discutendo.

  • Cos'è veramente il CRM?
  • Cosa significa veramente FREE?
 

Cos'è il CRM 

CRM l'acronimo sta per Customer Relationship Management.

E mentre CRM è ormai quasi sinonimo di software CRM, la tecnologia è solo una piccola parte del Relationship Management. Costruire il tuo marchio e avere successo sul mercato è come creare un'opera d'arte. La qualità dei pennelli e delle vernici è importante. Devono aiutarti a creare il tuo capolavoro, ma non possono farlo per te. La strategia, l'esecuzione e le abilità sono ciò che hai. Lo strumento può solo renderlo più facile.

Che cos'èCRM_VideoGrab

Se hai una cattiva strategia disconnessa, fai attenzione: un buon strumento CRM amplierà questo fatto anche al mondo.

La tua strategia di relazione con il cliente deve essere costruita da te in base ai tuoi obiettivi di business. Customer Centric può essere una vera strategia o semplicemente una parola d'ordine. Il tuo software CRM non può aiutarti a costruire questo obiettivo, può aiutarti a eseguire qualsiasi scelta tu faccia. Se vuoi immergerti un po 'più a fondo in questa domanda, lo abbiamo un'intera pagina dedicata all'argomento.

Cosa significa veramente FREE?

La parola FREE è spesso fraintesa e aperta a molteplici interpretazioni. Nel mondo del software, spesso viene fatta una distinzione in base alle nozioni di Libero che collaborano con noi, attingono direttamente dalla storia e dalla tradizione veneziana libre.

liberare: Il concetto di libero come gratuito si riferisce al costo del software. Quando un software o un'applicazione viene resa disponibile gratuitamente, significa che non vi è alcun costo monetario per il software stesso. Potrebbero esserci altri costi.

Gratuito: Il concetto di libero come in libre è molto più espansivo e si riferisce alla nozione di libertà e libertà. Coloro che utilizzano il software non sono controllati da alcun obbligo e hanno la libertà di modificare e distribuire senza interferenze da parte degli sviluppatori.

Le applicazioni cloud spesso offrono agli utenti la possibilità di accedere a una versione gratuita del loro software. Questa è un'opzione di immissione senza impegno che le persone possono provare se l'applicazione funziona per loro prima di impegnarsi in una versione a pagamento. Questo è un software offerto gratuitamente. “Gratis come la birra”: non puoi decidere quale birra sia, ma puoi consumarla senza aspettarti nulla in cambio.

Il software open source che offre agli utenti la libertà di modificare e distribuire il codice sorgente, è il software che viene fornito gratuitamente come in libre. Spesso indicato come "Free as in Speech".

Esiste davvero un CRM GRATUITO? 

Sì e no.

L'open source è gratuito. Puoi scaricarlo, modificarlo e non pagare un centesimo ai creatori. Ma è probabile che finirai per pagare somme considerevoli agli esperti di implementazione per far funzionare tutto per te. Ottenere un software complesso come un CRM non è facile. Non è una strategia intenzionale per convincere le aziende a pagare per i servizi, è solo la natura della bestia. È necessario disporre della giusta configurazione dell'ambiente, delle configurazioni del server eseguite, delle patch di sicurezza installate, l'elenco potrebbe continuare all'infinito. Questo è il motivo per cui le soluzioni in sede sono in declino. Un decennio fa, le soluzioni cloud stavano diventando molto diffuse e presentavano diverse sfide. Oggi quella situazione si è ribaltata.

Oggi l'ecosistema cloud è maturo e robusto. In effetti, è sempre più l'opzione predefinita per la maggior parte delle aziende private. E questo ci porta all'opzione Freemium del software CRM. Sono disponibili diverse buone opzioni gratuite, purché tu sappia cosa stai cercando. Molte piccole imprese tendono a sopravvalutare le proprie esigenze e finiscono per optare per soluzioni che hanno troppe campane e fischietti.

Una lamentela comune rivolta alle edizioni gratuite offerte da vari fornitori è che limitano le capacità di queste edizioni. Il fatto è che la maggior parte delle edizioni gratuite sono abbastanza buone per coloro che iniziano il viaggio del CRM per riscaldare le cose, dare calci alle gomme e vedere se l'applicazione funziona davvero per te.

La cosa più importante da considerare quando si sceglie quale soluzione CRM funziona meglio per la propria azienda è esaminare l'adattamento alla maturità del prodotto. Il prodotto si adatta a dove si trova la tua attività sulla scala di maturità del CRM. Se hai appena iniziato, optare per una soluzione di livello aziendale come Salesforce non ha senso. Se non si dispone di competenze tecniche interne, anche se l'open source potrebbe sembrare una buona soluzione, può diventare davvero difficile da configurare e mantenere.

Ecco le cinque principali cose che dovresti considerare quando cerchi una soluzione CRM gratuita. (Per l'elenco completo di 10 cose e ulteriori approfondimenti, scarica il nostro eBook La guida definitiva alla scelta di un CRM GRATUITO)

Twitter _ Guida definitiva alla scelta di un CRM GRATUITO

  1. Funzionalità

Quando valuti un CRM per il tuo utilizzo, cerca il supporto per le funzionalità di base di cui hai bisogno oggi e forse un anno nel futuro.

Se sei una start-up di due persone con un'esigenza fondamentale di funzionalità di canalizzazione di vendita di base come la gestione dei contatti, il monitoraggio delle trattative e l'email marketing, non ha senso ottenere un CRM che ti offre centinaia di campane e fischietti gratuitamente. Oltre al fatto che non utilizzerai nessuna di queste funzionalità, è probabile che avrai ancora bisogno di spendere tempo (e forse denaro) per capire come funzionano le cose.

In alternativa, se sei una grande azienda con team di vendita distribuiti e flussi di processo maturi, hai bisogno di un CRM in grado di supportarli il più possibile.

Se è necessario conservare alcuni dei dati dei clienti in un'altra applicazione, il CRM non serve davvero al suo scopo.

Oltre a valutare le capacità attuali di cui hai bisogno, controlla quanto è facile aggiungere o attivare funzionalità aggiuntive che ritieni ti serviranno tra circa un anno. Acquisire familiarità con il tuo team con software mission critical come un CRM richiede tempo. Se scopri che supererai le tue capacità software entro mesi, il tuo team cercherà sempre di recuperare e impiegherà molto più tempo per realizzare il potenziale dell'utilizzo di un CRM.

2. Facilità d'uso

Solo perché il software CRM è gratuito non significa che sia semplice o intuitivo.

Gestire software eccessivamente complesso con flussi di utenti non facili da capire comporta molti costi nascosti. Potresti ottenere il software gratuitamente, ma potresti finire per pagare a caro prezzo in termini di spese generali e costi di produttività.

Valuta la complessità della configurazione e dell'amministrazione. Un'edizione cloud freemium avrà in gran parte requisiti di tempo e impegno molto inferiori in termini di installazione e funzionamento dell'applicazione rispetto a un'installazione open-source on-premise o personal-cloud.

La prossima cosa da valutare è l'interfaccia utente. Se i tuoi team di vendita e supporto necessitano di ore di formazione per abituarsi al CRM, quei costi si sommano rapidamente.

Un buon CRM dovrebbe ridurre il tempo di immissione dei dati per gli utenti e aumentare l'efficienza del processo, non diventare l'ennesima sfida che deve essere affrontata.

3. Integrazioni

Un CRM è una parte vitale dello stack di tecnologia di vendita o martech dell'azienda. È abbastanza insolito che il CRM venga utilizzato come applicazione autonoma.

Ciò significa che la capacità del tuo CRM gratuito di integrarsi con altre applicazioni diventa fondamentale. Il vero valore di uno stack tecnologico si realizza solo quando i vari componenti si integrano bene tra loro con un alto grado di automazione.

A meno che il CRM non ti offra l'interoperabilità, sarà un pezzo dissonante della soluzione tecnologica e dovrai affrontare il dolore dei dati dei clienti frammentati e obsoleti.

Ecco alcune delle integrazioni chiave che dovresti cercare:

• E-mail

• Calendario

• Social media

• Moduli Web

• Telefonia

• Videochiamata

• Applicazioni di collaborazione

4. Scalabilità

Mentre valuti l'applicazione CRM dalla sua capacità di gestire i requisiti attuali per la tua azienda, è importante valutare la sua capacità di scalabilità.

Le configurazioni che funzionano per una startup di due persone con una manciata di early adopter non saranno adeguate quando diventerà un team di 50 persone con centinaia di clienti paganti. Man mano che le aziende crescono, i loro processi maturano ed evolvono e le esigenze del CRM cambiano.

Una buona soluzione dovrebbe essere in grado di evolversi insieme all'organizzazione.

Con l'Open Source idealmente non dovrebbero esserci limiti ad alcuni parametri come il numero di utenti, ma se il design non è robusto potresti vedere problemi di prestazioni su larga scala con grandi set di dati e un aumento degli utenti simultanei. È importante cercare una soluzione Open Source che abbia una comprovata esperienza di utilizzo con organizzazioni di tutte le dimensioni prima di investire in essa.

Con le soluzioni cloud, è utile verificare qual è il percorso di aggiornamento tra le edizioni gratuita e a pagamento: esiste un modo semplice per eseguire l'aggiornamento quando si è pronti? Il provider assisterà con eventuali migrazioni e personalizzazioni richieste? Esistono benchmark delle prestazioni per le edizioni con i carichi di lavoro previsti? Questi sono tutti aspetti da valutare prima di impegnarsi nella soluzione CRM.

5. Sicurezza

La sicurezza è un aspetto critico da valutare nella valutazione di una soluzione CRM.

Il CRM conterrà tutti i dati dei tuoi clienti mission critical. Un'applicazione non sicura potrebbe rivelarsi disastrosa.

Un aspetto importante da considerare è se ci sono restrizioni di accesso a livello di utente che possono essere abilitate. Il software dovrebbe consentire di impostare facilmente diversi livelli di autorizzazione e opzioni.

Se hai a che fare con i dati degli utenti provenienti da regioni come l'UE che hanno severe leggi sulla privacy dei dati, devi anche verificare se il software che stai scegliendo ti consente di rispettare queste leggi. Ad esempio, se disponi di dati di clienti su cittadini dell'UE, il software memorizza i dati all'interno dell'Unione europea o ti obbliga a memorizzare i dati in un data center offshore?

Una soluzione Open-Source ti offre un controllo quasi assoluto sull'archiviazione e sull'accesso ai dati, soprattutto se stai ospitando il CRM su un server locale on-premise. Ma questo comporta una serie diversa di sfide, poiché ora è necessario assicurarsi che vengano applicate le patch di sicurezza più recenti e di essere in cima a eventuali nuovi bug di sicurezza che potrebbero essere stati scoperti che potrebbero potenzialmente mettere in pericolo i dati dei clienti.

Post correlati

Qual è il miglior CRM per le startup? (Non è Salesforce)

Presentazione di Vtiger One: Pilot Edition

 

Blog Banner_ CRM per startup

Copyright 2021 Vtiger | Privacy | Centro legale e politico